Schermature solari: la guida di Federlegnoarredo

Il vademecum elenca le tipologie di prodotti conformi alla normativa che beneficiano dell’ecobonus 65%

28/04/2015 – Federlegnoarredo ha pubblicato una guida alle schermature solari che accedono all’ecobonus del 65%, aiutando consumatori, rivenditori e operatori del settore all’applicazione corretta della normativa.
Il vademecum aiuta a capire quali tipologie di prodotto possono rientrare nel bonus, spiegando come gestire gli aspetti amministrativi e fiscali.

Detrazione 65% per le schermature solari

La Legge di Stabilità 2015 ha inserito le schermature solari fra i prodotti che, per il loro contributo al risparmio energetico, godono dell’ecobonus, permettendo in questo modo la detrazione del 65% della spesa per l’acquisto e la posa in opera di tende e schermature solari. Sono detraibili le spese sostenute dal 1° gennaio 2015 al 31° dicembre 2015, per un massimo di 60 mila euro.

Cos’è una schermatura solare?

Il vademecum ricorda che il Dlgs 311/2006 spiega che sono “schermature solari i sistemi che, applicati all’esterno di una superficie vetrata trasparente, permettono una modulazione variabile e controllata dei parametri energetici e ottico luminosi in risposta alle sollecitazioni solari”.

Quindi è messo in evidenza che una schermatura solare dev’essere uno schermo, mobile o dinamico, in combinazione con una vetrata e capace di regolare i flussi luminosi e termici.

La guida riferisce che la schermatura solare è una tenda o uno schermo mobile così come elencato nelle normative EN 13561 e EN 13659 per tende esterne e chiusure oscuranti, EN 13120 per le tende tecniche da interno, che sia installata in relazione con la superficie vetrata e che la ombreggi.

Le tipologie che rientrano nell’ecobonus 65%

La EN 13561 elenca tra le tipologie adeguate le tende da sole, le capottine mobili, le tende a veranda, le tende a rullo, le pergole con schermo per veranda, gli skylight esterni, i wintergarten esterni e le zanzariere.

Per la EN 13659 elenca tra le seguenti chiusure esterne: la veneziana, le tapparelle, le persiane, i frangisole, le chiusure tecniche oscuranti in genere. La EN 13120 elenca tra le tipologie adeguate i rulli avvolgibili, le veneziane, le plissettate, i sistemi winter garden, gli skylighter, le verticali, ecc.

La guida chiarisce anche che si può usufruire delle detrazioni 65% sia per nuove installazioni che per sostituzioni di vecchie schermature. Inoltre mette in evidenza come siano sono detraibili anche le zanzariere in virtù del loro essere schermature elencate nella normativa EN13561, anche se la loro prestazione energetica deve essere testimoniata dal relativo valore di gtot (parametro del fattore solare).

Gli interventi esclusi dalle detrazioni

Il vademecum ricorda anche che non sono detraibili quelle schermature aggettanti poste con orientamento a nord e che non sono conformi alle finalità della norma quei prodotti e quelle soluzioni fisse o semi-fisse che non garantirebbero al sistema schermo-intercapedine- serramento il contributo energetico delle stagioni invernali non potendo facilitare gli irraggiamenti positivi del periodo. Sono escluse anche le tende decorative.

Fonte: www.edilportale.com

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento